RATI al seminario dei Giovani Abruzzesi nel Mondo

RELAZIONI, RETI E INNOVAZIONE PER FARE SVILUPPO

La trasformazione dell’Abruzzo attraverso testimonianze di successo

Workshop inerente l’incontro internazionale dei Giovani Abruzzesi nel Mondo organizzato in occasione della Seduta ordinaria annuale del Consiglio Regionale degli Abruzzesi nel Mondo (CRAM)

Sabato 29 ottobre 2016, ore 10

Palazzo degli studi, corso Trento e Trieste – Lanciano (ch)

Il workshop con la delegazione dei Giovani Abruzzesi nel Mondo assegnato alla organizzazione RATI/PATTO TERRITORIALE, con la regia della Regione Abruzzo, nella persona del Consigliere Lorenzo Berardinetti, si è rivelato un esperimento particolarmente positivo e ben riuscito con la soddisfazione di tutti i partecipanti a partire proprio dai Giovani componenti della delegazione.

cram-3

L’apertura e la conduzione della innovativa iniziativa sono state assegnate a Giovanni Di Fonzo – Presidente RATI (Rete di Abruzzesi per il Talento e l’Innovazione) il quale ha affrontato con rapidità ed efficacia  la parabola socio – economica dell’Abruzzo dal secondo dopo guerra ad oggi dal titolo: “Come è cambiato l’Abruzzo: dalla terra dei pastori al veicolo commerciale più venduto in Europa”.

cram-2

Prima di procedere agli interventi degli ospiti coinvolti, Di Fonzo ha invitato uno alla volta tutti i componenti della Delegazione dei Giovani Abruzzesi nel Mondo presenti in sala.

Ognuno di loro si è presentato, dicendo in quale Paese del mondo vive con la propria famiglia, la data della prima emigrazione, l’attività della famiglia, la propria attività e le motivazioni del loro interesse verso l’Abruzzo e verso l’Italia.

Dagli interventi sono emerse proposte che vanno dall’attivazione di corsi di lingua italiana presso le comunità all’estero per evitare che essa scompaia con le prossime generazioni, all’allaccio di rapporti commerciali di produzioni tipiche regionali, alla promozione commerciale dei nostri prodotti nei Paesi di nuova residenza, alla attivazione di stage presso le nostre imprese di giovani emigrati e viceversa, alla nascita e allo sviluppo di relazioni con le nostre Università.

Ne è derivato uno scenario vario e ricco di notizie di estremo interesse che hanno consentito agli ospiti di calibrare meglio e in modo più efficace e produttivo i propri interventi.

cram-13

Il Presidente di RATI ha illustrato a più riprese la natura e il carattere aperto ed internazionale della piccola Associazione che intrattiene rapporti con non pochi “giovani talenti” dislocati in vari Paesi europei ed oltre, dove svolgono lavori di grande prestigio e di come, attraverso il CRAM, potrebbe ulteriormente e produttivamente sviluppare relazioni in campo culturale, scientifico ed economico anche con i “giovani figli e nipoti di abruzzesi emigrati in tutto il Mondo”.

cram-12

Su quest’aspetto del workshop è emersa attenzione ed interesse palesemente manifestati dal Presidente della Commissione attività produttive Berardinetti e dall’assessore regionale Di Matteo, con grande gradimento dei Giovani della delegazione.

L’incontro, condotto con piglio deciso ed ordinato, si è svolto molto efficacemente anche e principalmente per gli interventi autorevoli dei Rappresentanti delle forze produttive e del lavoro:

  • Sara Napoleone - Centro Estero delle Camere di Commercio d’Abruzzo
  • Giammaria De Paulis - Presidente dei Giovani Imprenditori Confindustria Abruzzo
  • Graziano Di Costanzo - Direttore regionale CNA Abruzzo
  • Sandro Del Fattore – Segretario generale CGIL Abruzzo
  • Dottor Tilli – Dirigente giovani Coldiretti

A seguire vi sono state le testimonianze di successo da parte di:                     

  • Valentino Di Campli – Presidente Citra Vini – Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo
  • Giuseppe Natale – Presidente VALAGRO Spa
  • Giuseppe Ranalli – Presidente TECNOMATIC Spa – Polo Innovazione Automotive
  • Raffaele Trivilino - Direttore del Patto territoriale Sangro Aventino
  • Gilberto Candeloro – Presidente Fondazione ITS Sistema Meccanica Lanciano.

Ne sono seguiti brevi interventi e domande da parte dei Giovani, pertinenti e molto interessanti.

Con gli interventi dei rappresentanti della Regione, l’animatore dell’incontro, Giovanni Di Fonzo, ha concluso l’incontro ribadendo l’opportunità di organizzare e animare una Piattaforma (già nelle intenzioni della Regione Abruzzo - illustrate da Tonino Innaurato) che consentirebbe di mantenere e sviluppare relazioni di ogni tipo tra la nostra realtà e i tantissimi Giovani (e meno Giovani) Abruzzesi sparsi per il mondo e che l’Associazione RATI metterebbe se stessa a disposizione di un tale pregevole progetto per dare un contributo fattivo di esperienza maturata nei sei anni di attività. cram-10 cram-11

L'articolo uscito sul quotidiano Il Centro

L’articolo uscito sul quotidiano Il Centro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>